Cerca


Ricerca avanzata Ricerca avanzata

Collegamento alla pagina del carrello

Didattica \ Musica d'assieme


 
Stefano Rossi / Estella Noris – ANTOLOGIA PIANISTICA – 70 composizioni a due, quattro, sei e otto mani (per i primi anni di studio) - (E 105 S) - (80 pagine)

PUOI ACQUISTARE I SEGUENTI SUPPORTI:
Stefano Rossi / Estella Noris - “ANTOLOGIA PIANISTICA – 70 COMPOSIZIONI A DUE, QUATTRO, SEI E OTTO MANI (per i primi anni di studio)” E 105 S Stefano Rossi / Estella Noris - “ANTOLOGIA PIANISTICA – 70 COMPOSIZIONI A DUE, QUATTRO, SEI E OTTO MANI (per i primi anni di studio)” € 12,00 Aggiungi al carrello

 L'album Stefano Rossi / Estella Noris – ANTOLOGIA PIANISTICA – 70 composizioni a due, quattro, sei e otto mani (per i primi anni di studio) - (E 105 S) - (80 pagine) contiene nell'ordine i seguenti 0 brani:
titolo genere solista interprete compositore veloc. durata base MP3 demo MP3
INFO: Questa Antologia, pur contenendo numerosi brani adatti a chi si accosta per la prima volta allo studio del pianoforte, può accompagnare l’allievo per almeno tre anni di studio. Essa è frutto di una lunga esperienza di insegnamento ed è nata particolarmente, ma non solo, per le Scuole Secondarie di I grado ad indirizzo musicale. Si tratta di una raccolta particolarmente ricca e varia nella quale il lavoro di revisione è stato condotto partendo da fonti autorevoli e intervenendo con la massima sobrietà senza però far mancare all’allievo tutto il necessario per una corretta esecuzione. I brani più semplici sono stati scelti tra le composizioni di Beyer, Czerny, Diabelli, Köhler, Lebert e Stark, mentre le composizioni più complesse (fra cui ben quattro Sonatine e una Sonata complete) vedono i nomi di grandi classici come Bach, Beethoven, Čajkovskij, Chopin, Clementi, Grieg, Haydn, Mozart e Schumann. Una particolarità di questa Antologia è quella di includere brani a 4 mani (in cui la parte più complessa può essere eseguita dal Docente, oppure da un allievo di un corso più avanzato) e, grazie alla preziosa collaborazione del Maestro Aldo Rossi, che ha concesso la pubblicazione di alcune sue composizioni, anche a 6 e a 8 mani.